Apple: vendite positive ma sotto le aspettative

 

  • CFD su più di 2.000 azioni - Tutte le principali borse finanziarie.
  • Software proprietario - Facile da installare, facile da usare, interfaccia intuitiva. Funziona su tutti i dispositivi.
  • Società regolamentata - Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dall'Autorità della Condotta Finanziaria (FRN 509909).
    Plus500CY LTD è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Licenza N. 250/14)..

 

  • Fino a $10mila di Bonus al momento dell'iscrizione - Dal 20% al 50%, a seconda del deposito iniziale.
  • Webinar di Formazione sul Trading + Corsi online + video tutorials gratuiti.
  • Gestore Cliente Analista Senior - Per tutti i tipi di account.
  • Carta di Debito Ava - Ritira i tuoi guadagni su una carta di debito e utilizzala sia per pagamenti on-line sia ai bancomat.

 

  • Bonus di Benvenuto: 100% Fino a 5.000$
  • 6 classi di asset: CFD su più di 300 strumenti
  • Piattaforme Trading "Industry Standard": MetaTrader4 e MetaTrader5
  • Broker con licenza e regolamentato - XM Group è titolare delle licenze della FCA nel Regno Unito.

 

  • Formazione gratuita - formazione personalizzata, eBooks esclusivi, webinar, tutorial video.
  • Notizie di mercato e analisi. Tutti i giorni.
  • Le più popolari e potenti piattaforme di trading: MT4, Sirix WebTrader e altre ancora.

Nonostante Apple continui mese dopo mese a stabilire nuovi record di vendita sia per i suoi prodotti sia per i suoi servizi offerti al cliente, recentemente si è assistito ad un pesante tonfo del titolo per quanto riguarda l’ambito borsistico. Le vendite sono state abbastanza positive, anche se sono rimaste molto sotto le aspettative degli analisti che, vedendo la grande azienda di Cupertino sovrastimata negli ultimi nove trimestri, di certo si aspettavano qualcosa di più. Parlando di dati sono stati soprattutto gli iPhone a rimanere sotto le aspettative, poiché Apple è riuscita a venderne circa 47,53 milioni rispetto ai 49,4 sperati. Un altro prodotto ad essere in grande difficoltà è sicuramente l’iPad che ha registrato un calo molto netto rispetto all’anno precedente che ormai va avanti da sei trimestri consecutivi. Una delle tante cause di questo momentaneo abbandono al prodotto è la nascita di nuovi smartphone sempre più grandi e leggeri che ben sostituiscono i tablet.

Gli iWatch trascinano Apple

A trascinare in alto le vendite di Apple è l’ormai famosissimo iWatch che, nonostante la sua giovane vita, è riuscito a diventare il prodotto dell’azienda più venduto al lancio anche rispetto agli iPad ed addirittura iPhone. Stando alle parole di Tim Cook l’inizio dell’orologio tecnologico è stato fantastico e molte novità, sia vicine che lontane, sono pronte ad essere presentate a tutti gli appassionati. Per fare un piccolo paragone e quindi capire la grande potenzialità dell’iWatch, basti pensare al lancio di Apple del primo iPad nel 2010 che, in questo stesso periodo, era riuscito a raggiungere solamente 3,27 milioni di pezzi venduti contro una quota più che triplicata di adesso dell’orologio. Spieghiamo brevemente due categorie al di fuori degli iPhone o PC:

  • Altri prodotti: questa sezione comprende gli iPod, l’Apple TV, gli accessori indispensabili ed anche gli iWatch. Proprio per la presenza dell’ultimo citato, non sorprende il fatturato di questa categoria sia salito del 49%.
  • Altri servizi: qui troviamo Apple Pay, AppleCare ed il prossimo Apple Music che avrà moltissime novità per tutti gli appassionati della musica. I ricavi per questa categoria sono stati anche altissimi sfiorando i 5,03 miliardi di dollari.

Possibilità dal punto di vista borsistico

Come abbiamo già spiegato in precedenza i risultati positivi, che inglobano anche quelli riguardanti gli iWatch, non sono bastati alla borsa per mantenere un livello positivo per quanto riguarda i titoli che partiti da quasi -7% hanno lentamente migliorato. C’è da dire che l’amministratore non è molto spaventato da questi piccoli peggioramenti nelle vendite che restano comunque con una percentuale positiva. Anche se la caduta a Wall Street è stata abbastanza pesante, Apple continua da molto ormai ad essere una delle aziende con più alto valore in borsa superando di molto anche il colosso Google. Utilizzando i CFD è possibile poter trarre vantaggio sia se si decide di puntare sull’aumento del titolo azionario e sia, cambiando strategia, sul suo declino.

Apri un conto CFD con uno dei seguenti broker e inizia subito a fare trading:

BrokerAzioni CFDUtilizzo sui dispositiviSoftware proprietarioMetodi Di PagamentoDai un'Occhiata
Comprare Azioni Apple con Plus500> 2000VBonifico Bancario Plus500Mastercard Plus500 carta di creditovisa Plus500 carta di creditoPaypal Plus500Skrill e Moneybookers Plus500Name Button
Comprare Azioni Apple con AVA Trade~200xBonifico Bancario AVATradeMastercard AVATrade carta di creditovisa AVATrade carta di creditoName Button
Comprare Azioni Apple CFD con Markets.com> 300xBonifico Bancario Markets.comMastercard Markets.com carta di creditovisa Markets carta di creditoPaypal MarketsMarkets.com Moneybookers Plus500Name Button

Quale sarà l’andamento azionario di Apple?

Raccontaci la tua opinione e lascia un commento qui sotto:

Commenti