Enel: Il fotovoltaico scalza l’eolico

 

  • CFD su più di 2.000 azioni - Tutte le principali borse finanziarie.
  • Software proprietario - Facile da installare, facile da usare, interfaccia intuitiva. Funziona su tutti i dispositivi.
  • Società regolamentata - Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dall'Autorità della Condotta Finanziaria (FRN 509909).
    Plus500CY LTD è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Licenza N. 250/14)..

 

  • Bonus di Benvenuto: 100% Fino a 5.000$
  • 6 classi di asset: CFD su più di 300 strumenti
  • Piattaforme Trading "Industry Standard": MetaTrader4 e MetaTrader5
  • Broker con licenza e regolamentato - XM Group è titolare delle licenze della FCA nel Regno Unito.

 

  • Fino a $10mila di Bonus al momento dell'iscrizione - Dal 20% al 50%, a seconda del deposito iniziale.
  • Webinar di Formazione sul Trading + Corsi online + video tutorials gratuiti.
  • Gestore Cliente Analista Senior - Per tutti i tipi di account.
  • Carta di Debito Ava - Ritira i tuoi guadagni su una carta di debito e utilizzala sia per pagamenti on-line sia ai bancomat.

 

  • Formazione gratuita - formazione personalizzata, eBooks esclusivi, webinar, tutorial video.
  • Notizie di mercato e analisi. Tutti i giorni.
  • Le più popolari e potenti piattaforme di trading: MT4, Sirix WebTrader e altre ancora.

Boom del fotovoltaico: Enel è presente

In questi ultimi periodi, tutti gli stati, ma soprattutto le grandi aziende produttrici di energia come ad esempio Enel stanno cercando di adeguarsi al concetto di energia pulita. Gli analisti UBS hanno da poco dichiarato che uno dei due più importanti sistemi per generare energia, ovvero quello eolico, sta lentamente lasciando il posto a quello solare. Il fotovoltaico (che attraverso un pannello riesce a trasformare l’energia solare in energia elettrica) riusciva a coprire solamente il 3% della produzione mondiale, a differenza di quello eolico che riusciva ad arrivare anche al 13%. Nei prossimi anni però dovremmo avere un vero e proprio sorpasso che porterà il fotovoltaico a poter coprire addirittura il 25% del fabbisogno energetico mondiale. Enel che da sempre è inserita in questi progetti, ha già iniziato questo processo, e ciò gli permetterà di essere un passo avanti rispetto ai suoi concorrenti.

A cosa è dovuto questo sorpasso?

La causa del sorpasso nei confronti dell’eolico è abbastanza semplice e riguarda essenzialmente l’aumento di investimenti di grandi dimensioni per i mega-impianti. Gli analisti UBS hanno dettagliatamente esaminato la situazione affermando che rispetto ai 250 miliardi di investimenti del 2014 potremmo arrivare ai 500 nel giro di poco tempo ed addirittura a tremila miliardi entro il 2050. Il mercato del fotovoltaico fino ad adesso è stato abbastanza basso poiché gli investimenti delle piccole abitazioni non erano sufficienti a far espandere questa tecnologia energetica. Gli impianti posizionati sulle case riescono a produrre solamente 3 kilowatt di energia, a differenza dei super impianti che riescono ad erogare anche 5200 megawatt. Le zone che hanno già iniziato questo processo hanno da subito avuto sia un risparmio in bolletta per i cittadini e sia un miglioramento delle reti.

Enel punta anche sull’eolico

Oltre ai nuovi investimenti riguardanti il fotovoltaico, Enel non ha nessuna intenzione di abbandonare l’eolico che nel corso di questi anni ha dato molte soddisfazioni grazie agli impianti creati. Con queste prerogative che porteranno l’aumento anche dell’energia solare, l’azienda si appresta a diventare una delle più importanti a livello di energie rinnovabili. Una notizia abbastanza recente dimostra la capacità del gruppo di espandersi nel mondo, infatti da poco è riuscita ad aggiudicarsi due progetti importanti in Sudafrica. Entrambi gli impianti eolici dovrebbero essere terminati in tempi molto ridotti e grazie al loro arrivo, Enel erogherà ben 280 MW in totale.

Clicca qui ed investi in azioni Enel

Cosa potrebbe succedere a livello azionario?

I due progetti in Sudafrica sono abbastanza imponenti ed hanno richiesto un grosso investimento di 340 milioni di euro che l’azienda spera di recuperare in maniera molto maggiorata. Da sempre Enel è vicina al tema dell’energie rinnovabili e come abbiamo visto riesce ad essere presente in molti progetti (come appunto l’ultimo riguardante il fotovoltaico), riuscendo anche a diminuire di molto le emissioni di Co2. Oltre alle soddisfazioni aziendali, anche dal punto di vista borsistico Enel ha dato e riesce ad offrire ottime possibilità di guadagno. Comprare azioni Enel potrebbe essere molto vantaggioso e portare ottimi risultati dovuti alle fluttuazioni nel breve e nel lungo periodo nel suo mercato di borsa.

Apri un conto CFD con uno dei seguenti broker e inizia subito a fare trading:

BrokerDeposito MinimoLeva CFD AzioniUtilizzo sui dispositiviApri un conto
$1001:20

Name Button

Comprare Azioni Enel con AVA Trade$1001:20

Name Button

Trading Azioni Enel CFD con Markets.com$1001:20

Name Button

Quale sarà l’ impatto sulle azioni Enel?

Raccontaci la tua opinione e lascia un commento qui sotto:

Commenti