Enel si trasforma: utili, dividendi, investimeni, dismissioni

 

  • CFD su più di 2.000 azioni - Tutte le principali borse finanziarie.
  • Software proprietario - Facile da installare, facile da usare, interfaccia intuitiva. Funziona su tutti i dispositivi.
  • Società regolamentata - Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dall'Autorità della Condotta Finanziaria (FRN 509909).
    Plus500CY LTD è autorizzata e regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (Licenza N. 250/14)..

 

  • Bonus di Benvenuto: 100% Fino a 5.000$
  • 6 classi di asset: CFD su più di 300 strumenti
  • Piattaforme Trading "Industry Standard": MetaTrader4 e MetaTrader5
  • Broker con licenza e regolamentato - XM Group è titolare delle licenze della FCA nel Regno Unito.

 

  • Fino a $10mila di Bonus al momento dell'iscrizione - Dal 20% al 50%, a seconda del deposito iniziale.
  • Webinar di Formazione sul Trading + Corsi online + video tutorials gratuiti.
  • Gestore Cliente Analista Senior - Per tutti i tipi di account.
  • Carta di Debito Ava - Ritira i tuoi guadagni su una carta di debito e utilizzala sia per pagamenti on-line sia ai bancomat.

 

  • Formazione gratuita - formazione personalizzata, eBooks esclusivi, webinar, tutorial video.
  • Notizie di mercato e analisi. Tutti i giorni.
  • Le più popolari e potenti piattaforme di trading: MT4, Sirix WebTrader e altre ancora.

Più semplice. Più efficace. Minori costi. Minori rischi. Dividendi in costante crescita con payout fino al 65%. Accelerazione sulle rinnovabili all'estero.

E’ questa l’Enel che si prepara al futuro. Queste le linee guida del nuovo piano strategico 2015-19, illustrato ieri a Londra da Francesco Starace.

Ecco come il gigante dell’energia intende perseguire i suoi obiettivi:

  • 34 miliardi di euro entro il 2019 (5 miliardi in più rispetto alla passata gestione) da spendere per reti, energie rinnovabili e nuovi clienti;
  • 60% del budget di cui sopra destinato ai mercati emergenti;
  • 18 miliardi vengono destinati alla crescita (in passato si puntava di più sulla manutenzione);
  • 6 miliardi delle risorse destinate allo sviluppo;
  • Pulizia di bilancio, che si traduce in dismissioni di asset, sia in Italia che all’estero.

Gli investitori in azioni Enel non devono farsi spaventare dal bilancio del 2014, che si è chiuso con un risultato netto in calo dell'84%, a 517 milioni di euro, mentre l'utile ordinario, sul quale viene pagato il dividendo è pari a 2,99 miliardi (-4% rispetto all’anno precedente). Infatti, per chi decide di comprare titoli Enel il futuro sembra promettente: Enel garantisce un dividendo minimo e comincia ad aumentarlo già sull'esercizio 2014, con un dividendo che passa da 0,13 del 2013 a 0,14 euro. E continuerà a salire: il gruppo ha annunciato infatti anche una forte correzione nella policy dei dividendi, con un andamento crescente. Infatti, il dividend pay-out (ossia il rapporto dividendi/utile netto) passerà dall’attuale 40% al 50% nel 2015, per salire del 5% all'anno e arrivare al 65% nel 2019.

Tradotto in soldoni, sia nel 2015 che nel nel 2016 i titoli azionari Enel garantiscono un dividendo minimo per azione di 0,16 euro per 2015 e 0,18 euro per il 2016. L’acquisto di titoli Enel appare sempre più allettante.

Enel punta molto anche sulle energie rinnovabili, promettendo un +50% (pari a 7,1 gigawatt) della capacità aggiuntiva prevista per Enel Green Power, rispetto al precedente, da realizzare soprattutto in America Latina, Nord America e Africa. Il titolo Enel Green Power è salito dello 0,6% a 1,84 euro subito dopo l’annuncio di Starace.

“La strategia del gruppo”, spiega Francesco Starace nel documento, “si basa su una posizione consolidata sui mercati emergenti, una chiara leadership tecnologica e reti di distribuzione digitalizzate nei mercati più maturi”. Il piano 2015-2019 di Enel consentirà di di “far leva sia sulla crescita della domanda in Africa e America Latina, spinta dall’evoluzione demografica e dal favorevole ciclo economico”.

Starace ha annunciato anche che Enel effettuerà anche una pulizia di bilancio da 6 miliardi per liberare i conti da ammortamenti non più giustificabili e quindi a consentire in futuro una maggiore produzione di utili. Le dismissioni, inoltre, serviranno a garantire una rotazione degli asset che consenta di trarne la massima redditività.

Enel prevede che il piano non abbia effetti sull'indebitamento e possa promuovere l'aumento dell'utile netto di circa 200 milioni di euro entro il 2019.

Il mercato ha mostrato di apprezzare il piano e la nuova policy dei dividendi: il titolo Enel è in crescita del 3%. Per gli analisti, l’obiettivo di crescita dell’utile a 3 miliardi di euro nel 2015 (contro i 3,1 miliardi attesi) e di 3,4 miliardi nel 2017 (attesi 3,2 miliardi) da parte del gruppo energetico è migliore delle attese.

Come Guadagnare con Azioni Enel e Enel Green Power?

BrokerDeposito MinimoAzioni CFDSoftware ProprietarioMetodi di PagamentoMargineSpreadDai uno Sguardo
100€> 2000VBonifico Bancario Plus500Mastercard Plus500 carta di creditovisa Plus500 carta di creditoPaypal Plus500Postepay Plus500Skrill e Moneybookers Plus5002.5%0.64

Name Button

Comprare Azioni Enel Green Power con AVA Trade$100100 .. 200xBonifico Bancario AVATradeMastercard AVATrade carta di creditovisa AVATrade carta di credito5%0.06

Name Button

Comprare Azioni Enel Green Power CFD con Markets.com$100> 200xBonifico Bancario Markets.comMastercard Markets.com carta di creditovisa Markets.com carta di credito1.4%0.1 - 0.2

Name Button

Per approfittare dell'andamento sia al rialzo che al ribasso del prezzo delle azioni del Gruppo Enel, si possono acquistare i CFD su azioni Enel e su azioni Enel Green Power. I CFD, o ‘Contratti per Differenze’, sono strumenti finanziari per il trading online molto diffusi tra i per i loro innumerevoli vantaggi rispetto alle azioni tradizionali o agli indici azionari. sono strumenti finanziari che consentono di negoziare e ottenere profitti dalle oscillazioni dei prezzi di mercato sia verso l'alto che verso il basso.

Per farlo occorre semplicemente scaricare la piattaforma di trading offerta da Plus500, il fornitore di CFD più importante al mondo. Grazie alla caratteristica della leva il trading di CFD consente di muovere azioni per un valore 20 volte superiore. Per questo con soli 100€ si possono muovere titoli per 2.000€. Per fare trading su titoli Enel e su titoli Enel Green Power e approfittare delle opportunità connesse al piano strategico annunciato da Starace per il Gruppo Enel, vi consigliamo di utilizzare la piattaforma Plus500.

Inizia ora il trading su azioni Enel Green Power

Commenti